23/05/12

senza gelatiera....

...si può fare il gelato! Ebbene sì... se pò fà! Non che il tempo mi abbia invogliato ma io sono una vera e propria golosa di gelato e m'innervosisco pure se è cattivo! A Milano per esempio non conosco grandi gelaterie se non la catena Grom (e basta sentir gente dire che crea la coda di proposito....se c'è coda è perché il gelato piace e perché richiede tempo per esser mantecato, punto.), il 23 (in Corso Lodi 23) ha avuto il miglior gelato solo il giorno d'inaugurazione, una crema squisita.... poi è diventato immangiabile, che peccato! Chocolat piace a molti, a me no! Molti mi hanno consigliato Il massimo del gelato ma non ci sono ancora stata, qualcuno di voi si?? Fatemi sapere! A Firenze invece si salva il Re Gelato (pistacchio da dieci) vicino alla fortezza e la gelateria di Piazza della passera... stop! 
Beh comunque, questo gelatino ai frutti di bosco di Jamie dovevo provarlo ad ogni costo!  
Purtroppo qui lo vedete mezzo sciolto, eh già... mea culpa,  ho impiegato più tempo  a scattar foto che a prepararlo! (furba eh?! sorry davvero ma la nuova k5 di Paolo mi ha conquistata) ad ogni modo basta tenerlo in freezer per qualche minuto e tornerà ad esser un po più solido! yeah! In realtà io la gelatiera ce l'ho, ma non ho mai avuto il tempo di usarla e poi vi dirò, se tengo la gelatiera in freezer non so più dove mettere la carne, i minestroni della nonna e i piselli congelati....ma con calma prima o poi la proverò! 
Quindi se anche voi come me, non volete o potete usare una gelatiera e siete colti all'improvviso da una voglia matta di gelato o state morendo di caldo e volete rinfrescarvi (la veggo buia...) ecco cosa vi serve per preparare questo ice-cream rapido rapido:500 gr. di frutti di bosco congelati (o anche solo lamponi o che so io...), 150gr. di frutti di bosco freschi, 100gr di miele, 500gr di yogurt intero. 
Nel mixer mettete i frutti di bosco o lamponi surgelati, lo yogurt, il miele e frullate per pochi secondi! Versate il gelato nei bicchieri (messi in freezer una mezz'oretta prima) e servitelo freddo! (non perdetevi in chiacchiere o foto altrimenti si scioglie!)




20 commenti:

  1. Sei una Grandissima!!!! stasera lo provo. Grazie Clo!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. se non ricordo male e non è cambiato niente dalla mia partenza (ormai sono 8 anni che manco da Milano!) la gelateria di via Marghera è divina...altrimenti fai un salto a Pesaro e prova con Juri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Marghera non è niente male hai ragione!! ;)

      Elimina
  3. Io mi sento di consigliarti una gelateria a Milano, è una delle gelaterie storiche della città, è prepara il miglior gelato al fior di latte che io abbia mai mangiato in tutta la mia vita. La gelateria in questione è "La bottega del gelato", e si trova in via Pergolesi, una traversa di corso Buenos aires..provare per credere :)
    Il tuo gelato è uno spettacolo, anche nei colori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bottega del gelato, me lo segno!! grazie mille non vedo l'ora di provarlo, anche perché vado spesso in quella zona...
      ti farò sapere ;)

      Elimina
  4. che voglia!!!anche io adoro il gelato e ho lo stesso problema:per quello buono devo farmi almeno 15 km!!! Questo voglio proprio provarlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh dai... guarda il lato positivo: se ti fai una passeggiata di 15 km perdi le calorie prese col gelato :D

      Elimina
  5. E' facilissimo. Non sai da quando sto cercando la ricetta del gelato senza gelatiera. Ho giusto un paio di ricettine di gelati da provare e non posso farlo perché tutte prevedono che io utilizzi una gelatiera che non ho. Adesso mi cimento anche io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il solo problema di questa ricetta è che devi usare dei prodotti congelabili, tipo i frutti di bosco... cos'altro potremmo utilizzare?

      Elimina
  6. Grazie carissima, invece io ti leggo da un po' (ma inspiegabilmente non mi ero unita ai followers...boh). Grazie dei complimenti, detti da te mi fanno un gran piacere! A presto (ps. il tuo gelato è una meraviglia, soprattutto perchè è sciolto...io sono l'unica persona al mondo che tira fuori il gelato e aspetta che cominci a sciogliersi per mangiarlo?)Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si! me ne sono accorta proprio rileggendo dei vecchi commenti, mi fa molto piacere! grazie! Anche a me piace leggermente sciolto, (sicuramente odio trovare i pezzi di ghiaccio nel gelato e purtroppo succede...) da piccola mi piaceva da matti sciogliere il gelato completamente mescolando tutti i gusti col cucchiaino, ora mi piace mangiarli separatamente però! :D

      Elimina
  7. Ciao!
    Grazie di esser passata nella mia tana e di esserti unita a noi.
    Sono io comunque che sono rimasta incantata dal tuo blog e dalle tue ricette. Ho sbirciato un po' andando all'indietro e mi è piaciuto il tuo piccolo orto da cucina :)
    Aspetto la prossima ricetta.
    Un caro saluto
    Mopo

    RispondiElimina
  8. Grazie per aver "lodato" il mio blog...sono all'inizio, ho tutto da imparare!!Non ci crederai ma stasera al supermercato ho comprato parecchie buste di frutti di bosco surgelati(erano in offerta..) e questo tuo gelato mi intriga...Lo proverò. Ciao

    RispondiElimina
  9. A me il gelato piace soprattutto quando è un po' sciolto, quindi direi che il tuo è perfetto! :)

    Io non sono un'amante del gelato però a Firenze La gelateria dei medici, in via dello Statuto e Roberto in via Mariti ce l'hanno davvero buono.
    Baci

    RispondiElimina
  10. Il gelato di Grom l'ho provato una sola volta e m'è bastato. A parte i 50 minuti di fila che la voglia di gelato te la fanno anche passare, è stato pure una delusione! E sono ritornata alla mia vecchia, piccola gelateria di fiducia che finora non mi ha mai deluso.
    Però mi solletica l'idea del galato fatto in casa. E senza galatiera mi sembra quasi un sogno. Lo adoro ai frutti di bosco. Piacere di conoscerti, buona settimana e a presto ^_^

    RispondiElimina
  11. Anch'io conoscevo questa versione speedy del gelato, ma l'aggiunta del miele me lo rende veramente simpatico e mi mette una gran voglia di provarlo!
    Complimenti per il tuo blog, C. , e grazie mille per essere passata da me ed esserti unita al mio! ^_^
    Alla prossima gustosa ricetta!

    RispondiElimina
  12. confermo: "il massimo del gelato" è davvero il massimo del gelato, a Milano.
    prova provata un due tre stella madama dorè il verde pistacchio!!!

    RispondiElimina
  13. Grom ci sono stata due volte, appena mi sono trasferita a Torino. E mai più tornata. Mi stupiosco sempre della fila che c'è fuori (in tutti i grom, indipendentemente dalla zona... mah).
    Ultimamente il gelato l'ho fatto in casa, altrimenti mi piace molto quella de "la romana" (una catena di gelaterie, dicono, artigianale), il suo ricotta e fichi è un attentato alla linea ma è troppo buono!!! :D

    RispondiElimina