08/06/12

Cornetti ai pomodori secchi e feta

Eccomi, sono tornata!  Ho passato qualche giorno al mare (mi ha fatto proprio bene staccare un po), purtroppo però, causa pioggia, sono tornata più bianchiccia di prima! Non ci sono speranze,  pallore e occhiaie mi accompagneranno per tutto il periodo esami, yuhuu! A dire il vero non sono una grande amante del mare, il sole soffocante di luglio e agosto di solito mi stanca terribilmente. Preferisco di gran lunga la montagna, l'aria fresca che già dalle 8 di mattina, quando parto per il trekking di 8-10 ore, mi purifica totalmente! Sembra assurdo ma mi rilassa ancor di più e poi il freddo e le lunghe passeggiate giustificano le grandi mangiate a base di polenta, canederli, wurstel e fette di sacher! Quest'anno non credo proprio di andare in vacanza, credo che lavorerò sulla tesi il più possibile, magari partirò una settimana a ottobre, chissà, si vedrà.... E ora eccomi qua, di nuovo tra libri e fornelli! Questa è una ricettina facile e veloce se decidete di comprare la sfoglia o un po più lunga se decidete di farla con le vostre mani... Facile perché occorrono pochissimi ingredienti: sfoglia, feta, pomodori secchi e basilico. Se come me, decidete di comprare la sfoglia, srotolatela, fate tanti cerchi con un bicchiere  e in ogni cerchio mettete un pezzetto di pomodoro secco che avrete precedentemente tenuto sotto olio per qualche ora e poi sgocciolato, un pezzettin di feta, una fogliolina di basilico e chiudete facendo attenzione a chiudere bene i bordi (altrimenti in cottura potrebbero aprirsi), spennellate con un uovo sbattuto e se volete decorate con semi di sesamo  (Melandri Gaudenzio). 


5 commenti:

  1. Ti aspettavo! questo piatto è semplicissimo ma molto molto stuzzicante. ottimo finger food!

    RispondiElimina
  2. Qui invece fa un caldo atroce..il sole scotta !! Questa ricettina è favolosa :)
    Un abbraccio grande :)

    RispondiElimina
  3. Anche io preferisco di gran lunga il fresco, la montagna e le lunghe camminate!!!se quest'anno riuscirò ad andarci dovrò fare in modo di prepararmi questi cornetti come spuntino ;)

    RispondiElimina
  4. Anch'io adoro la montagna.. proprio pochi minuti fa.. ho dedicato il mio ultimo post alla montagna !!! Ricetta semplice ma super gustosa!!!

    RispondiElimina
  5. Una cosa che ci accomuna: oddio, il mare è bellissimo, niente da dire, ma la montagna in estate è magica, i pascoli, le malghe, le gite di 8 ore con ferrata annessa, l'arrivo al rifugio stanca ma soddisfatta e poi la frase che ho sempre detto io, "posso mangiare quanto voglio, sai quanto avrò bruciato!!" Che spettacolo...i canederli, lo strudel, la birra ghiacciata...e le mucche, i cavalli liberi, lo zaino peso, il pezzo di cioccolata a darti la carica, il torrente di acqua gelata, i fischi delle marmotte, gli scarponi fuori dai rifugi...quanti ricordi!
    Grazie di avermi evocato queste belle immagini.
    E poi 'sti cornetti salati devono essere davvero buoni.

    RispondiElimina