27/09/12

Fish Molee

Qualche giorno fa ho trovato questa ricetta e non ho potuto resistere, eh già, perché quando si parla di spezie io sono già pronta in cucina tra i miei barattolini di semi e polverine! Il Fish Molee è un piatto tipico dell'India meridionale, della regione del Kerala, che significa "terra delle noci di cocco", non a caso la ricetta prevede l'uso di latte di cocco! Anche i semi di senape e le foglie di curry sono elementi essenziali della regione, io però le foglie di curry non le ho trovate e quindi ho utilizzato il curry in polvere ma sono davvero curiosa di conoscerle e appena avrò tempo andrò in Porta Venezia, dove ho scoperto esiste un negozietto che importa spezie e oggetti direttamente dall'India, forse lì riesco a trovarle. Per i semi di senape invece è stato facile: la Melandri Gaudenzio ne produce due diversi tipi: gialla e nera quindi li potete trovare facilmente al supermercato. Questo piatto è davvero squisito, le spezie fanno davvero miracoli, riescono a rendere buono anche il pesce meno appetitoso...E ora la ricetta, molto semplice e profumata, preparate le vostre papille gustative e dello yogurt, in caso il peperoncino verde dovesse farvi arrossire...


Ingredienti: 
500gr. pesce bianco
2 pomodori
190gr.latte di cocco
1cipolla
1spicchio d'aglio
1lime
1peperoncino verde piccante
curcuma
foglie di curry 
olio di arachide
semi di senape (Melandri Gaudenzio)
zenzero fresco
sale
Tagliate a trancetti i filetti di pesce, cospargeteli di curcuma e un pizzico di sale, lasciateli marinare circa un quarto d'ora. Nel frattempo scaldate una padella con due cucchiai di olio d'arachide e cuocetevi i trancetti di pesce poggiandoli dal lato spolverizzato di curcuma, cuoceteli circa un minuto per ogni lato, toglieteli e metteteli da parte. Mettete due cucchiai d'olio in un'altra padella ampia, aggiungete i semi di senape e lasciateli scoppiettare per un po. Aggiungete la cipolla, l'aglio, qualche rondella di zenzero fresco. Saltate il tutto  e aggiungete il peperoncino tagliato a striscioline e le mitiche foglie di curry. Aggiungete i pomodori a pezzettini e il succo di lime. Versate nella padella il latte di cocco e infine metteteci i tranci di pesce, lasciate insaporire insieme al condimento per qualche minuto. Spegnete e servite con riso Basmati (e cumino se vi piace... ma non a tutti piace, le mie vecchie coinquiline per esempio mi dissero "come fai a mangiarlo? Ha lo stesso odore di quando vai dall'estetista a fare la ceretta!" ).



5 commenti:

  1. che ridere! il cumino che ha l'odore di quando si va dall'estetista mi mancava!! hai ragione, le spezie sanno dare un perchè ai nostri piatti. eppure qui in Italia in pochi le apprezzano. chissà poi perchè... ora che ci sono, segnalo la ricetta ad una mia amica che è di nuovo in vena di spignattamenti, e mi ha proprio detto che le spezie sono da provare! un bacino, sere

    RispondiElimina
  2. Bellissimo piatto cara ^_^ colore e sapore!
    Amo il curry e perciò lo proverò di sicuro...

    RispondiElimina
  3. ciao! Credo di avere fatto anche io una volta una ricetta come questa, gli ingredienti sono gli stessi. Amo le spezie e nel 2005 a Mauritius ne avevo fatto scorta nel mio viaggio di nozze. Però in effetti le foglie di curry non le ho mai trovate. Il curry in polvere non c'entra nulla, ma questo lo saprai già. Le uniche che ho trovato qui in Italia sono le foglie di kaffir lime.
    Grazie di essere passata sul mio blog, il tuo é molto bello, se non ti dispiace lo metto nella mia blogroll, specie se fai ricette come questa che amo particlarmente,

    RispondiElimina
  4. Mi piace tantissimo la cucina indiana. Non ho mai provato ad usare il latte di cocco in cucina. Una buona occasione per cominciare. A presto

    RispondiElimina
  5. Grazie :)
    @Francesco Maula: sono riuscita a trovarle! Ho trovato le foglie di curry in un negozio indiano e hanno un odore meraviglioso! :)

    RispondiElimina