02/02/13

Brioche de Nanterre




Oggi è il lievito madre day! Non credevo nemmeno esistesse un giorno dedicato a quell'esserino profumato (beh oddio... dire profumato forse è troppo) che se ne sta chiuso tutta la settimana in un barattolo di vetro... e invece si cari miei! E allora, siccome il mio (lie)Vito ha pochi mesi ma sembra bello forte, (qui la ricetta), ho deciso di celebrare questa giornata con una preparazione dolce: la brioche de Nanterre. Quella di Pierre Hermè prevede l'uso di lievito di birra, proverò anche la sua ricetta, ora però mi voglio lanciare in questo esperimento....e vada di pastammmmadre!

300gr. farina 0
3 uova
100gr. lievito madre rinfrescato
50ml latte
50gr zucchero
150gr burro
estratto di vaniglia

Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungendo poco a poco il burro ammorbidito, il lievito, l'estratto di vaniglia e poi la farina setacciata. Lasciate riposare per circa 2 ore. Ponete la palla in frigo per una notte. Il mattino seguente, tirate fuori l'impasto venti minuti prima, formate delle palline di ugual misura e ponetele in uno stampo da plumcake. Lasciate lievitare ancora un po e poi infornate a 200° per circa mezz'ora.



La Brioche di Nanterre è ottima per la prima colazione. Potete spalmarci del burro (ma tenete presente che c'è già nell'impasto quindi non esagerate) e della marmellata. Ho provato la marmellata di prugne Sarchio, davvero deliziosa!

5 commenti:

  1. Sembra davvero delizioso!
    Non sono molto esperta di pasta madre.. quanta ne serve per questo dolce? Quando lo aggiungi?
    Un giorno imparerò ad usarla, per ora sono una schiappa! ^_^'

    RispondiElimina
  2. Ciao Geo! Grazie per il commento, mi sono dimenticata d'inserire la pm tra gli ingredienti! Di solito se ne usa 1/3 della farina, quindi su 300gr di farina va bene 100gr di pasta madre. Puoi usare quella liquida o quella solida non fa differenza. :)

    RispondiElimina
  3. Ok lo proverò quanto prima, grazie! :D

    RispondiElimina
  4. Che soffice!!!!!!!!!!!
    ti ho invitata a fare questo giochino, passa a trovarmi:
    http://semivaniglia.blogspot.it/2013/02/lasagne-al-pesto.html
    a presto

    RispondiElimina
  5. che eleganza questa brioche...davvero splendida (e immagino buonissima) ^_^

    RispondiElimina